Tuttu i video tutorial per:
Video deluxe

Nota: Alcuni video mostrano ancora l'interfaccia del programma delle versioni precedenti, tuttavia le applicazioni mostrate funzionano in modo invariato, sebbene possano essere state ulteriormente sviluppate nel dettaglio.

1. Introduzione

Video introduttivo

Nel nostro video introduttivo mostriamo le funzioni principali di MAGIX Video deluxe.

Creiamo un nuovo progetto, importiamo i video e li riproduciamo in modi diversi. Poi mostriamo i vari tipi di editing più importanti e ci dedichiamo alle funzioni di esportazione e di masterizzazione.

Nuovo Media Pool

Nel nuovo Media Pool trovi tutti i modelli, effetti e brani musicali disponibili. Ordinati per categorie.

Inoltre dal Media Pool si può accedere direttamente allo Store di Video deluxe e alla sua grande raccolta di modelli

2. Funzioni principali

Importazione

La prima fase consiste nell'importazione. Come si trasferisce il materiale nel programma?

Ti mostriamo in modo dettagliato come importare al meglio video e altri file multimediali oppure come trasferirli sul computer da dispositivi ad esso collegato.

Modalità di visualizzazione

Per l'elaborazione sono disponibili tre diverse modalità di visualizzazione.

Nella panoramica scene puoi ordinare tutte le scene del filmato in una panoramica. Nella modalità storyboard ordini le scene in modo preciso, dai loro dei titoli e le rielabori con degli effetti. Nella modalità Timeline si trovano tutte le elaborazioni più impegnative.

Montaggio video

In questo video ti mostriamo le principali funzioni di editing di Video deluxe: come tagliare il materiale da un video, come rifinire l'inizio o la fine di una scena e come separare l'audio.

Successivamente ti spieghiamo ulteriori opzioni, ossia come spostare il contenuto oggetto di una scena e le varie opzioni di inserimento per del materiale nuovo.

Effetti video

Video deluxe è dotato di molti effetti video professionali per ottimizzare l'immagine o deformarla in modo creativo.

In questo video scopri come impiegare al meglio gli effetti video. Viene spiegato, inoltre, come fondere il primo piano con lo sfondo.

Effetti movimento

Fermi immagine, titoli ma anche video possono trarre profitto da un po' di movimento.

In questa clip impari tutto l'essenziale riguardo ai movimenti della videocamera o degli zoom, di rotazioni video, riflessi o distorsioni tridimensionali.

Elaborazione video a 360°

I video interattivi a 360° forniscono una visualizzazione completa intorno alla posizione dell'osservatore.

Si può visualizzare il video cambiando direzione in ogni momento, cliccando e trascinando con il mouse. Ti mostriamo come creare un video con queste caratteristiche.

Keyframe

Alcuni effetti devono modificarsi con il tempo.

Le ottimizzazioni d'immagine, come luminosità o contrasto, possono essere modificate con le keyframe in effetti foto dinamici. Puoi controllare i movimenti della videocamera tramite le keyframe. In questa Clip ti mostriamo come impiegare le keyframe.

Sonorizzazione

I video hanno spesso una traccia audio con bisogno di essere migliorata.

In questo video ti mostriamo come si eliminano i rumori di disturbo e come si aggiungono registrazioni audio alla traccia. Alla fine si mischiano con il mixer audio tutte le tracce del progetto, raffinandole a livello acustico.

Masterizzazione video con il menu disco

Non appena terminato il progetto, puoi masterizzare i video su un disco per presentarli in seguito sulla televisione.

Sulla base dei menu disco puoi saltare da un video all'altro o da una scena all'altra direttamente con il telecomando. Puoi strutturare un menu disco in vari modi.

Esportazione

La produzione di video avviene per gli scopi più diversi.

Puoi salvare il tuo video come file video sul computer, trasferirlo su un dispositivo portatile o presentarlo su una delle comuni piattaforme web come YouTube o Facebook.

Riconoscimento delle scene

Il riconoscimento automatico delle scene, nel caso di riprese più lunghe, ti aiuta a suddividere il video in scene.

Le riprese vengono analizzate automaticamente in base ai cambi d'immagine. Le scene così trovate possono essere salvate come take e ricomposte in una nuova sequenza.