Da VHS a digital:
come convertire in digitale
i vecchi nastri VHS

Hai ancora pile di vecchie videocassette a casa? È comprensibile, perché non si può fare a meno di alcune registrazioni video. Per esempio, i primi passi dei tuoi figli, i tuoi Video matrimonio o la tua serie televisiva preferita della fine degli anni '80. Per poter godere in futuro dei tuoi momenti preferiti nella migliore qualità, scopri qui come digitalizzare le tue videocassette.

Perché dovrei digitalizzare i miei nastri VHS?

I nastri VHS sono iconici, non c'è dubbio. Tuttavia, dovresti pensare di digitalizzarle, perché le tue vecchie videocassette non dureranno per sempre. Le tue VHS risalgono agli anni '90? Allora è proprio il momento giusto:

Perché dovrei digitalizzare i miei nastri VHS?

I pericoli di una versione analogica

  1. Questo perché le cassette VHS durano solo circa 35 anni anche se conservate in modo ottimale. In seguito, si verifica un tremolio dell'immagine e la Il suono si deteriora.
  2. I nastri magnetici delle videocassette sono molto sensibili. L'umidità e il calore distruggono i nastri e quindi anche i tuoi film preferiti.
  3. Il videoregistratore sta scomparendo. Nei prossimi anni sarà sempre più difficile procurarsi un videoregistratore.

I vantaggi di una versione digitalizzata

  • Le videocassette digitalizzate non mostrano più i segni dell'età.
  • I video possono essere archiviati a lungo termine, in modo da poter accedere facilmente ai file in qualsiasi momento.
  • Sono compatibili con tutti i dispositivi finali più comuni, come PC, tablet o smartphone.

Quale videocassetta possiedo?

La cassetta VHS non è l'unico formato che può essere digitalizzato. Perché negli anni '70 e '80 si sono aggiunti diversi altri formati. Da Betamax a Video2000 a Video8: nella nostra infografica puoi familiarizzare con i diversi formati e scoprire quale formato ha la tua videocassetta.

Super8

Super8 - 1965

Il Super 8 è una pellicola stretta che si è rapidamente diffusa all'epoca. Prima che esistesse il Super 8, i rotoli di pellicola dovevano essere infilati in modo ingombrante. Il Super 8 era dotato di una comoda cassetta: una vera innovazione!

Betamax

Betamax - 1975

La cassetta Betamax, sviluppata da Sony, era destinata ai cineasti per hobby ed è arrivata sul mercato insieme ai primi videoregistratori. L'introduzione di VHS e Video2000 ha dato vita alla cosiddetta guerra dei formati.

VHS

VHS - 1976

Il "video Home System è stato sviluppato dal VCR ed è diventato lo standard dell'home video. È ancora il formato più diffuso tra le videocassette.

Video 2000

Video 2000 - 1979

Anche Grundig e Philips svilupparono una videocassetta. Video2000 è stata la risposta europea alla cassetta VHS di VCR. Anche Video2000 partecipò alla guerra dei formati, ma non riuscì a imporsi sul mercato.

Video 8

Video 8 - 1985

Video8 aveva lo scopo di rendere piccole e comode le grandi videocassette. Il formato video si è diffuso grazie alle prime videocamere. Il successore divenne Hi8 nel 1989.

SVHS

SVHS - 1987

L'ulteriore sviluppo della cassetta VHS fu la cassetta Super VHS. Il materiale del nastro di qualità superiore ha permesso di ottenere una maggiore risoluzione delle immagini. Il fatto che i registratori VHS potessero riprodurre solo video S-VHS in qualità VHS ha ostacolato il successo del mercato.

Hi8

Hi8 - 1989

Hi8 era l'estensione del sistema Video8. Le cassette hanno un design identico a quello delle Video8, ma la qualità d'uso è molto più elevata. Le registrazioni Hi8 sono di qualità nettamente superiore a quelle di VHS e VIdeo8. Il successore è stato Digital8.

Di cosa ho bisogno per digitalizzare le mie videocassette?

Convertitore video USB

Per digitalizzare le videocassette, di solito è necessario un cavo per collegare il computer al videoregistratore analogico. Ciò significa che da un lato deve essere presente una connessione USB e dall'altro una connessione Scart, Cinch o S-Video, a seconda del dispositivo di riproduzione. Per la digitalizzazione è necessario anche un software video in grado di registrare i segnali dal dispositivo di riproduzione. Una volta che il video è sul PC, si può semplicemente masterizzarlo su un DVD o salvarlo in qualsiasi lettore DVD standard Formato video salvarlo. In sostanza, sono sufficienti tre cose, che abbiamo riassunto per te in una breve lista di controllo.

Checklist:

Da riprodurre:

  • 1 lettore video (ad es. videoregistratore o videocamera)

Per trasferire:

  • 1 convertitore video USB (con connessione Scart, Cinch o S-Video)
  • 1 software video (ad es. Video easy, Video deluxe)

Digitalizza le tue cassette con MAGIX SOS Videocassette
Passo per passo

Digitalizzazione VHS

Digitalizzazione VHS

Collegare il convertitore video USB di MAGIX SOS Videocassette! al PC e al videoregistratore. Assicurarsi che l'interruttore dell'adattatore Scart sia impostato su "Out". Avviare il software Video easy in dotazione e creare un nuovo progetto video. Ora è possibile avviare la duplicazione del VHS e la copia del video. Registrazione: funziona!

La digitalizzazione delle cassette Video 8 e Hi8 funziona secondo lo stesso principio del VHS. In fondo, si tratta solo di versioni più piccole della cassetta VHS. In seguito, si può semplicemente masterizzare il video su DVD o salvarlo sul computer per il momento.

Editing di video duplicati

Editing di video duplicati

Immagini fortemente sfocate a causa di movimenti frenetici della telecamera, rumore del vento nelle registrazioni all'aperto o colori sbiaditi e poco contrastati: la maggior parte delle registrazioni video effettuate con videocamere VHS potrebbero richiedere alcune piccole correzioni estetiche. Ma con il giusto programma di editing video, spesso si può ottenere molto di più.

Quindi, se hai registrato i vostri vecchi nastri VHS, dovresti cogliere l'occasione per "rinfrescare" la tua memoria. Anche se ci vuole un po' più di tempo, vale la pena investire il tempo in più.

Masterizzazione e salvataggio di vecchi nastri VHS su DVD

Masterizzazione e salvataggio di vecchi nastri VHS su DVD

Dopo aver copiato il video e aver apportato gli ultimi ritocchi, arriva il passo finale: puoi finalmente mettere i nastri VHS registrati anni fa su un disco DVD, HD DVD o Blu-ray. Naturalmente, è possibile anche caricare i video salvati su un cloud o archiviarli su una chiavetta USB.

Conclusione: In questo modo, non serve molto per salvare le videocassette e potrai goderti le tue registrazioni preferite in pochi passi, senza temere di danneggiare i nastri VHS e di perderli completamente.

Come posso modificare in seguito le mie videocassette digitalizzate?

Porta una ventata di aria fresca nei tuoi video

Ad esempio, abbiamo riassunto brevemente quali correzioni possono essere effettuate dopo la digitalizzazione delle videocassette:

  • Correzioni dell'immagine e del suono dei nastri VHS digitalizzati
  • Eliminare le fastidiose interruzioni pubblicitarie
  • Inserimento di effetti video di tipo cinematografico
  • Creare menu DVD unici
  • Aggiunta di transizioni eccezionali
  • Convertire in un formato video a scelta

MAGIX SOS Videocassette!

Software da VHS a DVD