Applicare il motion tracking nei video
- Una guida completa

Motion Tracking
– ecco come funziona!

Per spostare un grafico o una foto, un titolo o un effetto insieme a un soggetto in movimento nell'immagine video, procedere come segue:

  1. Aprire MAGIX Video deluxe e importare il video nella traccia 1. Per farlo, andare nella directory con il file video nel Media Pool e trascinare semplicemente il video nella traccia superiore.
  2. Importare l'oggetto in sovrimpressione, ad esempio una grafica o una foto, da tracciare 2. Per spostare un titolo tramite motion tracking, utilizzare un modello di titolo dal Media Pool. Per utilizzare una maschera di effetto, ad esempio per la pixelatura, impostare prima l'effetto per l'intera immagine. È possibile ottenere la pixelatura nell'effetto "Distorsione" con il cursore "Sabbia". Quindi caricare una maschera d'effetto nel dialogo effetti, aprire il dialogo effetti "Posizione/Dimensione" e spostare la maschera d'effetto nella posizione iniziale appropriata sul monitor di anteprima.
  3. Clicca con il tasto destro sull'oggetto overlay (grafica, foto, titolo o maschera effetto) e scegli l'opzione "Applica alla posizione d'immagine nel video".
  4. Se si desidera correggere manualmente il risultato, utilizzare l'effetto "Posizione/Dimensione". Utilizzare l'animazione keyframe in fondo alla finestra di dialogo per ottenere il movimento desiderato dell'immagine dell'oggetto in sovrimpressione.
  5. Selezionare "File" > "Esporta filmato" e nel sottomenu un formato di esportazione (ad esempio MP4) per esportare il video con l'oggetto in sovrimpressione mobile come file video in vari formati. Oppure utilizzate i pulsanti di esportazione in alto a destra per masterizzare il video su un disco, trasferirlo su Internet o copiarlo su uno smartphone.
Video deluxe 2023 Plus

Motion tracking con MAGIX Movie Edit Pro Plus, il programma di montaggio video per film semplicemente belli:

  • Importazione di tutti i formati video più comuni
  • Motion Trackingin 1 click
  • Motion Tracking manuale tramite animazione keyframe
  • Modelli intuitivi e assistenti pratici
  • Tutti i principali formati di esportazione, ad esempio MP4, MPEG2 o AVI
  • Masterizzare i video direttamente su DVD, caricarli su Internet o trasferirli sullo smartphone

Vai alla pagina del prodotto

Prova ora gratis!

Motion Tracking: tracciamento del movimento con overlay

Motion Tracking significa creare un Overlay come una maschera di effetto o un titolo a un motivo in movimento nell'immagine video. Un semplice esempio è l'alienazione di una targa su un'auto che attraversa l'immagine. In questo caso, solo una determinata area dell'immagine deve essere pixelata, mentre il resto non viene elaborato. L'area pixelata dell'immagine deve essere spostata nell'immagine insieme all'auto, in modo che la targa non sia visibile senza pixel in nessun punto.

A tal fine, creare una maschera di effetto che viene applicata all'area della targa e la pixellizza. Quindi spostare la maschera d'effetto in sovrapposizione con il motivo sottostante attraverso l'immagine in movimento.

Tuttavia, il tracciamento del movimento può essere utilizzato anche, ad esempio, per visualizzare un grafico con una freccia di suggerimento o un Titolo della targa al soggetto in movimento nell'immagine video.

Il tracciamento del movimento è particolarmente facile quando il software riconosce il motivo e sposta automaticamente la maschera d'effetto con esso. A tal fine, il programma di editing video deve analizzare preventivamente l'immagine e separare il motivo dallo sfondo in base ai contrasti.

Se l'immagine video non ha un contrasto sufficiente, il sistema automatico non può riconoscere correttamente il soggetto. In questi casi, è necessario apportare correzioni manuali e riportare manualmente l'oggetto in sovrimpressione sulla strada giusta.

Un buon software di tracciamento del movimento dovrebbe quindi fornire entrambe le opzioni: il tracciamento automatico del movimento e la possibilità di spostare liberamente gli overlay nell'immagine.

Consigliamo quindi il programma di editing video MAGIX Video deluxe Plus. Questo offre entrambe le funzioni: un potente motion tracking automatico e un motion tracking manuale per tutti i tipi di sovrapposizione. Il processo è particolarmente semplice e immediatamente comprensibile anche per i non addetti ai lavori.

Nel seguente articolo vi mostreremo come funziona il Motion Tracking con MAGIX Video deluxe Plus attraverso istruzioni dettagliate passo dopo passo.

Importazione di video per il Motion Tracking

Importazione video

  • Aprire MAGIX Video deluxe e creare un nuovo progetto nella finestra di dialogo iniziale.
  • Caricare il video nella traccia superiore utilizzando il drag & drop.
  • Posizionare il marker di riproduzione nel punto del video in cui si desidera avviare il tracciamento del movimento.

Quindi, creare un oggetto di sovrapposizione che viene spostato nell'immagine insieme al motivo dell'immagine. È possibile utilizzare un titolo, un oggetto immagine (foto o grafica) o una maschera di effetto. Tuttavia, le procedure per farlo sono leggermente diverse in ogni caso. Pertanto, di seguito li presentiamo separatamente.

Creare un titolo per il Motion Tracking
Creare una nuvoletta per il Motion Tracking

Creare un titolo per il Motion Tracking

Se si desidera allegare un titolo a un motivo dell'immagine utilizzando il tracciamento del movimento, creare prima il titolo. Ci sono diverse possibilità in questo caso:

  • Cliccando sul pulsante T nella barra degli strumenti, si crea una normale inserimento di testo che si può formattare a piacere nell'editor "Modifica titolo". I modelli professionali per titoli e sottotitoli si trovano nella directory "Templates" del Media Pool, nella sezione "Title Templates". Trascinali nella traccia 2 e sostituiscili con il tuo testo del titolo. Inoltre, in "Modelli", alla voce "Oggetti immagine" > "Testo" è possibile raggiungere le bolle vocali da riempire con il testo e da collegare a un motivo immagine tramite il tracciamento del movimento.
  • Inserire il testo e modificare le proprietà di formato del carattere, se necessario.
  • Cliccare direttamente sul titolo nel monitor di anteprima, trascinarlo nella dimensione desiderata e spostarlo nella posizione iniziale per il tracciamento del movimento.
  • Se necessario, estendere la durata di visualizzazione del titolo trascinando l'oggetto nel tracciato dalla maniglia in basso a destra.
Caricare un oggetto immagine per il Motion Tracking

Creare un oggetto immagine per il Motion Tracking

Per utilizzare una foto o un grafico come sovrapposizione per il tracciamento del movimento, procedere come segue:

  • Selezionare il file nel Media Pool e trascinarlo sulla traccia 2 sotto il video. Se necessario, estendere la durata della visualizzazione trascinando l'oggetto sulla maniglia in basso a destra.
  • Nel Media Pool, alla voce "Modelli" > "Oggetti immagine" si trovano vari elementi grafici che possono essere utilizzati per il motion tracking. Questi elementi grafici forniti funzionano in modo simile agli effetti, cioè è necessario selezionare prima l'oggetto video e poi caricare l'oggetto immagine tramite trascinamento.
  • Selezionare l'oggetto immagine e aprire l'effetto "Posizione e dimensione".
  • Trascinare l'immagine corrispondente nel monitor di anteprima alla dimensione desiderata utilizzando le maniglie. È inoltre possibile ruotare la grafica dell'immagine utilizzando la maniglia superiore.
  • Spostarlo nella posizione di partenza nel monitor di anteprima.
Maschera di effetto carico per il Motion Tracking

Creare una maschera d'effetto
per il Motion Tracking

È anche possibile allegare una maschera di effetto al motivo video utilizzando il motion tracking.

  • Cliccare sul video nella traccia per selezionarlo.
  • Aprire l'effetto che si desidera utilizzare. Per la pixelatura, l'effetto sabbia nella finestra di dialogo degli effetti "Distorsione" è una buona scelta.
  • Cliccare sul pulsante a forma di freccia in alto a destra della finestra di dialogo dell'effetto e selezionare l'opzione "Carica maschera effetto".
  • Selezionare una maschera d'effetto adatta. La maschera dell'effetto viene visualizzata sotto il video sulla traccia 2.
  • Aprire l'effetto "Posizione e dimensione" nel Media Pool.
  • Trascinare la maschera d'effetto con le maniglie nel monitor di anteprima per ottenere le dimensioni e la posizione appropriate.
Motion Tracking: motivo di impostazione

Motion Tracking automatico

Tutti i passaggi successivi sono uguali per tutti i tipi di sovrapposizione (titolo, oggetto immagine o maschera effetto).

  • Clicca con il tasto destro sull'oggetto overlay nella traccia e scegli l'opzione "Applica alla posizione d'immagine nel video".
  • Viene visualizzata una finestra di dialogo informativa che informa sui dettagli del tracciamento del movimento. Clicca su "Avanti".
  • Nel monitor di anteprima, selezionare un'area dell'immagine di cui l'oggetto in sovrimpressione deve seguire i movimenti. Quest'area deve contenere il maggior contrasto possibile. A tale scopo, disegnare con il mouse un rettangolo intorno all'area.

Viene quindi calcolato il movimento di tracciamento del movimento. È possibile seguire il calcolo direttamente sul monitor di anteprima.

Se non si è soddisfatti del risultato, si può anche regolare manualmente il tracciamento del movimento o usare il metodo manuale per correggere parte del tracciamento automatico del movimento.

Motion Tracking manuale tramite animazione keyframe
Motion Tracking manuale: il fotogramma chiave finale viene impostato automaticamente

Motion Tracking manuale

Per animare manualmente l'oggetto in sovrimpressione, utilizzare l'animazione keyframe nell'area inferiore della finestra di dialogo "Posizione/Dimensione". Potrebbe essere necessario rendere visibile quest'area trascinando il bordo inferiore del media pool più in basso.

Nell'animazione keyframe è possibile realizzare qualsiasi movimento dell'oggetto in sovrimpressione.

  • Posizionare il marker di riproduzione all'inizio dell'animazione e trascinare la sovrapposizione sul monitor di anteprima fino alla posizione iniziale.
  • Imposta un primo keyframe nell'animazione keyframe.
  • Sposta il marker di riproduzione più indietro e sposta la sovrapposizione nel punto in cui volete che appaia in questa posizione temporale. Se, oltre alla posizione dell'immagine, si desidera modificare anche la dimensione o l'orientamento di rotazione, è possibile farlo. Il keyframe corrispondente e il movimento dell'immagine vengono generati automaticamente.

Quando si riproduce la sequenza, si vedrà l'immagine spostarsi dalla posizione iniziale a quella finale.

Più vicini sono i due fotogrammi chiave, più veloce è il movimento. I fotogrammi chiave e le corrispondenti posizioni dell'immagine possono essere spostati o aggiunti all'animazione del fotogramma chiave in qualsiasi momento.

Esportazione di video con Motion Tracking

Esportazione di video con tracciamento del movimento, masterizzazione su DVD, caricamento su Internet o trasferimento su smartphone

  • Per combinare tutto il materiale nella finestra del progetto in un unico file video, selezionare l'opzione "Esporta film" nel menu "File". Qui è possibile vedere quali formati sono disponibili per il file video. Selezionare un formato adatto (ad esempio MP4), assegnare un nome al file video e avviare l'esportazione.
  • In alternativa, è possibile masterizzare il progetto di motion tracking su un disco DVD, AVCHD o Blu-ray. L'interfaccia di masterizzazione è raggiungibile tramite il pulsante nell'angolo in alto a destra.
  • Oppure carica il tuo progetto sul tuo account YouTube o Vimeo. A tal fine, clicca sul pulsante "finish film" nell'angolo in alto a destra e selezionare "Upload to Internet". Questo esporta automaticamente il progetto di motion tracking nel formato corretto e lo carica sul tuo account.
Video deluxe 2023 Plus
Risparmia il 50%
MAGIX Video deluxe 2023 Plus
Invece di 99,99 € 49,99

Motion tracking con MAGIX Movie Edit Pro Plus, il programma di montaggio video per film semplicemente belli:

  • Montaggio rapido & dettagliato
  • Assistenti automatici
  • Fino a 900 effetti & musica
  • Modelli intuitivi per intro, outro, sottotitoli, dissolvenze, titoli di testa e molto altro.
  • Tutti i formati video rilevanti
  • Caricamento diretto su Internet, ad es. su YouTube
  • Le tue presentazioni e i tuoi film su DVD e Blu-ray (incluso il design del menu)

Vai alla pagina del prodotto

Offerta valida fino al 14 febbraio 2023